Fattura Elettronica

Fattura Elettronica

Fattura elettronica: software e servizi
Tutte le soluzioni che fanno per te!

Fattura elettronica: software e servizi Tutte le soluzioni che fanno per te!

CompEd ha progettato e realizzato un sistema per la gestione della fattura elettronica in grado di soddisfare le esigenze di tutti coloro che hanno dovuto assolvere all’obbligo della fatturazione elettronica, prima solo verso la Pubblica Amministrazione e poi verso i soggetti privati e consumatori.

Come tutti ormai sappiamo, le nuove norme che stabiliscono l’obbligo di emissione della fattura elettronica per i soggetti titolari di P.IVA prevedono che la fattura elettronica abbia alcune caratteristiche:

  • sia in formato XML, secondo uno specifico tracciato definito dall’Agenzia delle Entrate;
  • sia firmata digitalmente, se inviata ad una Pubblica Amministrazione;
  • transiti attraverso il Sistema di Interscambio, che provvede e consegnarla al destinatario;
  • venga conservata in modalità digitale.

Le nostre soluzioni di fatturazione elettronica includono:

Fattura elettronica: Creazione del file xml

Creazione del file xml

Gestione del file xml se già disponibile

Gestione del file xml se già disponibile

Firma digitale

Firma digitale

Controllo di correttezza dei campi compilati

Controllo di correttezza dei campi compilati

Invio all’SdI

Invio all’SdI

Gestione delle notifiche

Gestione delle notifiche

Conservazione digitale

Conservazione digitale

APP per Android e IOS

APP per Android e IOS

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti

Fattura elettronica attiva

Fattura elettronica attiva

Creazione, emissione e conservazione della fattura elettronica attiva.

Gestione di tutto il ciclo di fatturazione elettronica in modo semplice e veloce.

Invio della fattura elettronica all'SdI e conservazione digitale in caso di xml già disponibile.

Fattura elettronica passiva

Fattura elettronica passiva

Ricevi automaticamente le fatture elettronica dei tuoi fornitori nella tua area riservata.

Per non incorrere in problemi legati ad un eventuale codice destinatario o indirizzo PEC inserito in modo errato dal tuo fornitore, registra in pochi secondi il codice di CompEd Servizi: WHP7LTE.

Consulta la nostra FAQ per scoprire come.

Fattura elettronica

Non perderti nemmeno una delle tue fatture passive: scopri come e perché alla pagina automa-fiscale

Tutte le soluzioni per la fatturazione elettronica

Qual è la tua esigenza?

Scopri la soluzione che fa per te!

Fattura elettronica: Workflow
Fattura Elettronica chiavi in mano
Fattura elettronica: Invio documenti multi-canale
Fattura Elettronica Facile
Conservazione Digitale
Fattura Elettronica XML
Fatturazione Elettronica B2B, B2C e PA
Software Fatturazione Elettronica

I nostri numeri

Fatture elettroniche gestite sul nostro portale al 20/10/2020:

Numero totale fatture gestite: 27.508.401
Numero fatture gestite ultimo anno: 14.693.118
Numero fatture gestite ultimo mese: 1.365.615
Numero fatture gestite ultimi 7 giorni: 288.938

* Periodo di lockdown a causa di covid 2019.
La chiusura di molte aziende ha comportato in generale la diminuzione del volume di fatture emesse in ambito nazionale.

Dubbi su come funziona la fattura elettronica?

Consulta la nostra FAQ. Troverai domande e risposte relative alle norme che regolano la fatturazione elettronica ma anche domande e risposte di ordine pratico sulla compilazione della fattura, gestione notifiche, errori.

Che cos’è la Fattura Elettronica e come funziona? +

La Fattura Elettronica è un documento informatico (digitale), che viene emesso in formato XML e trasmesso al destinatario attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) dell’Agenzia delle Entrate secondo alcune regole stabilite dalla normativa in materia.

Che cosa significa che la fattura elettronica è in formato XML? +

Il file che contiene i dati della fattura deve essere costruito utilizzando il linguaggio informatico XML (eXtensible Markup Language) e secondo la struttura definita nel "tracciato XML" stabilito dalla normativa e disponibile alla pagina fatturapa.gov.it

Da quando è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica per le PA? +

La prima norma che ha sancito l’obbligatorietà di emissione di fatture elettroniche è il Decreto Ministeriale n. 55/2013 i cui destinatari erano soltanto le Pubbliche Amministrazioni. Tale decreto ha stabilito l’entrata in vigore dell’obbligo in modo graduale per i soggetti che dovevano emettere fattura verso un ente pubblico fattura elettronica:

  • dal 6 giugno 2014 verso le PA centrali (Ministeri, INPS e Agenzie Fiscali)
  • dal 31 marzo 2015 verso tutti i restanti enti della PA

A partire da queste date le PA non hanno più potuto accettare fatture emesse in forma cartacea e gli è stato vietato il pagamento di fatture che non fossero in formato Fatture elettronica elettronico.

L’obbligo di fatturazione elettronica verso tutti quando viene introdotto? +

Con la Legge n. 205/2017 l’obbligo di fatturazione elettronica viene esteso:

  • dal 01/07/2018 ai subappaltatori della PA
  • dal 01/07/2018 per le cessioni di carburanti (posticipato poi all’ 01/01/2019 dal D.L.79 del 28 giugno 2018)
  • dall’ 01/01/2019 per tutti i soggetti possessori di partita iva B2B (verso privati).

Secondo quali regole devono essere emesse le fatture elettroniche? +

Le Regole Tecniche per l’emissione delle fatture elettroniche sono state definite dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 89757 del 30 aprile 2018.

Il provvedimento illustra le regole per l'emissione e la ricezione delle fatture elettroniche utilizzando il Sistema di Interscambio già al centro della fatturazione elettronica alla Pubblica Amministrazione e per la trasmissione telematica dei dati delle operazioni di cessione di beni e prestazioni di servizi transfrontaliere.

Chi è obbligato ad emettere la fattura elettronica? +

L’obbligo di emissione della fattura elettronica è previsto - ad esclusione di alcune categorie considerate esenti (si veda più sotto quali sono) - per tutti i soggetti titolari di P.IVA:

  • che forniscono la Pubblica Amministrazione: dal 31 marzo 2015 le PA non possono più accettare fatture emesse o trasmesse in forma cartacea né procedere al loro pagamento (neppure parziale);
  • in tutti gli scambi commerciali tra soggetti privati (B2B e B2C): la legge di Bilancio 2018 ha previsto tale obbligo.

Cosa bisogna fare per la fattura elettronica? +

Per compilare e recapitare una fattura elettronica bisogna avere a disposizione un computer, un tablet o uno smartphone connesso ad Internet.

Chi era abituato a compilare le proprie fatture manualmente, su semplici bollettari o usando programmi come Word o Excel, deve passare a una applicazione che permetta di compilare agevolmente i dati della fattura, la produca nel formato XML previsto dal provvedimento dell'Agenzia delle Entrate e la trasmetta attraverso il SdI.

Dove trovo le fatture elettroniche ricevute nel cassetto fiscale privato? +

Sul sito dell'Agenzia delle Entrate, sezione "Fatture e corrispettivi".

L’AdE mette a disposizione il servizio di consultazione delle fatture elettroniche attive e passive, al quale si potrà avere accesso solo dopo aver effettuato l'adesione.

Quando si deve fare la fattura elettronica? +

Se per “quando” si intende quali sono le tempistiche per la trasmissione della fattura elettronica, la riposta è la seguente:

A partire dal 1° luglio 2019 le modifiche al comma 2 ed al comma 4 dell’articolo 21 del DPR n. 633/1972 introdotte con il Decreto Legislativo n. 119/2018, obbligano il cedente prestatore ad emettere le fatture elettroniche entro il termine di 10 giorni dalla data di effettuazione dell’operazione (quindi dalla data fattura). Successivamente, il termine dei 10 giorni è stato modificato dal Decreto Crescita in 12 giorni.

SCOPRI DI PIU'

Domande sui nostri servizi?

 

Qui troverai le principali risposte su come funzionano

Come posso acquistare i servizi di fatturazione elettronica? +

Puoi acquistare i fattura elettronica servizi sul nostro sito, accedendo alla pagina Fatture elettronica https://www.comped.it/acquisti oppure direttamente nella singola pagina di descrizione del servizio scelto, cliccando il tasto "vai agli acquisti".

Quali sono le modalità e le tempistiche di attivazione dei servizi? +

Non appena verificato il pagamento riceverai, via email, le credenziali di accesso all'area riservata del nostro portale e potrai iniziare ad utilizzare il servizio acquistato.

Se effettui il pagamento con carta di credito l’attivazione è immediata. In caso di bonifico bancario invece potrebbero essere necessari 2-3 giorni lavorativi per la verifica del pagamento. In questo secondo caso, per accelerare i tempi di attivazione, puoi inviare copia della contabile del pagamento all’indirizzo mail fattura elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E’ necessario scaricare un programma per utilizzare i servizi di fatturazione elettronica? +

Non è richiesta l'installazione di alcun software, ma è sufficiente un collegamento internet per accedere al nostro portale.

Da dove si accede per utilizzare i servizi? +

Al momento dell’acquisto verranno comunicate le credenziali personali di accesso alla propria area riservata.

E’ possibile richiedere al servizio clienti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) il manuale d’uso che spiega, in modo molto semplice, le funzionalità del portale di fatturazione elettronica.

SCOPRI DI PIU'

Se non trovi quello che cercavi

010 613.79.26 r.a.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chat